CONDIZIONI COMMERCIALI

GENERALITA’

La Fornitura è subordinata all’accettazione delle presenti CONDIZIONI GENERALI DI VENDITA da parte dell’Acquirente e  costituiscono parte integrante di ogni contratto di vendita, sia esso perfezionato telefonicamente, verbalmente, a mezzo fax, e-mail o a mezzo internet. Esse valgono altresì per tutti i futuri rapporti commerciali, anche qualora non siano state di nuovo espressamente concordate.

L’accettazione, espressa o tacita, costituisce rinuncia da parte del Cliente all’applicazione delle proprie Condizioni di Acquisto, generali e particolari. Qualunque condizione contenuta nell’ordine che modifichi, contrasti o contraddica le presenti condizioni sarà considerata invalida e non applicabile.

Il Venditore si riserva il diritto di modificare le condizioni dandone espressa comunicazione ai Clienti.

L’inoltro dell’ordine di acquisto implica pertanto l’integrale conoscenza ed espressa accettazione  delle suddette condizioni generali di vendita.

PROCEDURE D’ORDINE

Tutti gli ordini, in qualsiasi forma inoltrati dal cliente, dovranno essere completi in ogni parte necessaria per la corretta individuazione dei Prodotti richiesti.

L’ Acquirente potrà richiedere l’annullamento o la modifica dell’ordine solo prima dell’esecuzione dello  stesso, tramite comunicazione scritta.

Gli ordini non saranno in alcun modo vincolanti  per la scrivente che potrà quindi non accettarli o accettarli parzialmente  a suo insindacabile giudizio oppure recedere dagli stessi.

Gli ordini non si intendono accettati finché non siano stati confermati per iscritto dalla scrivente, saranno considerate conferme scritte anche le comunicazioni pervenute per via telematica.

PREZZI E CONDIZIONI DI PAGAMENTO

Le offerte del Venditore, salvo espressa deroga scritta contenuta nell’offerta stessa, hanno una validità massima di 30 giorni dall’emissione dell’offerta. Decorso il termine, l’offerta decadrà automaticamente.

I prezzi riportati su listini e pubblicazioni sono informazioni prive di valore vincolante non potendo considerarsi “offerte al pubblico”. Il venditore ha la facoltà di apportare variazioni ai listini senza alcun preavviso.

I prezzi applicati all’ordine saranno quelli in vigore al momento dell’accettazione dell’Ordine stesso, essi si intendono, salvo diverse indicazioni dell’Offerta, franco ns. magazzino, al netto delle imposte, delle spese di trasporto ed  IVA esclusa.

Qualora il Prodotto non sia inserito nel listino o il listino prezzi non sia disponibile, valgono i prezzi indicati nell’ordine e/o nell’offerta e confermati per iscritto.

I pagamenti dovranno essere effettuati nei termini stabiliti anche in caso di ritardo nella consegna oppure di perdita totale/parziale della merce non imputabile al Venditore. In caso di pagamenti dilazionati, il mancato pagamento di una sola scadenza comporta l’esigibilità del saldo delle altre scadenze ai sensi dell’art. 1186 c.c.

In caso di ritardo rispetto ai termini di pagamento convenuti, il Venditore applicherà automaticamente interessi commerciali ai sensi e per gli effetti della legge 231/2002.

Il Venditore in caso di ritardo nell’adempimento da parte dell’Acquirente, di elevata esposizione o di diminuzione nell’affidamento (rischio di insolvenza) avrà la facoltà di:

esigere il pagamento anticipato o in contrassegno; sospendere del tutto o in parte l’esecuzione degli ordini in corso alla data dell’inadempimento; revocare le dilazioni di pagamento convenute, rendendo pertanto immediatamente esigibili tutti i crediti dell’Acquirente.

CONSEGNA DEI PRODOTTI

I termini di consegna dei prodotti, se concordati, si riferiscono alla data di presa in carico da parte dello spedizioniere e decorreranno dall’attuazione da parte del cliente degli oneri e degli obblighi posti a suo carico, quali ad esempio l’esecuzione di pagamenti anticipati eventualmente pattuiti.

I termini di consegna avranno comunque valore indicativo ed eventuali ritardi non potranno comportare in ogni caso alcuna responsabilità. Il cliente quindi non potrà imputare a Cordioli nessun tipo di risarcimento dei danni subiti a causa di eventuali ritardi subiti nella consegna dei prodotti.

I prodotti saranno consegnati nel luogo indicato dal cliente e riportato sul relativo documento di trasporto e nulla rilevando la diversità di tale luogo con la sede del cliente che quindi esonera fin d’ora Cordioli da eventuali pregiudizi e danni subiti dal medesimo conseguenti il luogo di consegna dei prodotti.

La forza maggiore, il caso fortuito e tutti gli eventi eccezionali che possono pregiudicare la regolare evasione dell’ordine, potranno consentire di prorogare in misura adeguata i termini di consegna o, se l’evasione dell’ordine sia compromessa o resa impossibile, di recedere dal contratto, senza diritto del cliente ad alcun risarcimento.

Le merci saranno consegnate franco stabilimento e viaggeranno a rischio del cliente anche se convenuta franco destino.

 

 

RESPONSABILITA’ E DENUNCIA DEI VIZI

Salvo diverso accordo scritto tra le parti, le merci verranno rese franco magazzino del Venditore. Il Venditore, ai sensi dell’art. 1510 comma 2 c.c., si intende liberato dall’obbligo della consegna con l’affido delle merci al vettore incaricato, pertanto il rischio relativo al trasporto grava sull’Acquirente. In caso di reso porto franco, espressamente concordato tra le parti, sarà cura del Venditore scegliere il corriere di propria fiducia.

L’acquirente, al momento della ricezione delle merci, è tenuto alla verifica della quantità/qualità rispetto a quanto indicato nell’ordine. In caso di anomalie/vizi riscontrati immediatamente, deve apporre l’ accettazione con riserva o non accettare la consegna comunicando immediatamente al Venditore i motivi del rifiuto. L’Acquirente deve in ogni caso comunicare per iscritto entro 8 (otto) giorni le non conformità rilevate ed i vizi delle merci.

RESI

Le procedure di reso di materiali devono essere  preventivamente concordate con la scrivente. La merce resa qualunque ne sia il motivo, deve essere resa nel suo imballo originale, franco nostra sede di valeggio sul Mincio Verona.

RISERVA DI PROPRIETA’

La proprietà dei prodotti rimarrà nostra fino al saldo completo della fattura, anche dopo la consegna al cliente ai sensi degli artt. 1523 e seguenti del Codice Civile.

GARANZIE

Il venditore garantisce che la fornitura è conforme alle specifiche dell’ordine ed è adatta all’impiego richiesto. Tutti i prodotti sono coperti dalla garanzia della casa produttrice, secondo le modalità stabilite da quest’ ultima. Per quanto riguarda l’inizio e la durata della garanzia si rimanda a quanto fissato nelle norme di garanzia dei prodotti vigenti al momento della vendita ed in particolare è confermato che la garanzia avrà validità 12 mesi qualora l’acquirente acquisti il bene per fini inerenti alla propria attività imprenditoriale, commerciale e professionale. Avrà invece validità di 24 mesi qualora l’acquirente utilizzi il bene per fini estranei alla propria attività imprenditoriale.

Tale garanzia è limitata all’oggetto venduto, escludendo ogni e qualsiasi ulteriore responsabilità da parte nostra, in particolare non sono da noi accettate richieste di danni o rimborsi di nessun genere.

La suddetta garanzia viene meno in caso di manomissioni, dolo, incuria, eventi atmosferici, fulminazioni, caduta, ovvero omessa manutenzione, inosservanza delle indicazioni contenute nelle istruzioni e/o nei manuali d’uso ed altre cause non riconducibili alla difettosità della merce.

CLAUSOLA RISOLUTIVA ESPRESSA

Il presente contratto si risolverà di diritto con le modalità previste dall’art. 1456 cod. civ. qualora il cliente:

• sospenda, in tutto o in parte, il pagamento di ogni somma dovuta in relazione alle forniture effettuate a suo favore;

• rifiuti di ritirare la merce fornitale;

• divulghi a terzi soggetti notizie e informazioni relative ai rapporti commerciali,

• sia sottoposto a procedure concorsuali, nessuna esclusa e ancora qualora nei suoi confronti risultino levati atti di protesto o risultino pendenti procedure esecutive mobiliari, immobiliari o presso terzi;

• siano diminuite le proprie garanzie patrimoniali poste a tutela del soddisfacimento delle ragioni creditorie,

• chieda dilazioni dei termini di pagamento delle forniture;

• si sia reso irreperibile;

• siano intervenute modificazioni nella sua compagine societaria;

• si rifiuti se richiesto, di rilasciare ulteriori garanzie personali e reali.

In caso di intervenuta risoluzione del contratto il cliente, oltre a dover corrispondere quanto dovuto, dovrà ancora risarcirle integralmente tutti i danni subiti dalla medesima a seguito dei propri inadempimenti contrattuali. Resta comunque salva la possibilità per Cordioli di richiedere l’adempimento.

TRATTAMENTO DEI DATI PERSONALI

Ai sensi del D.Lgs. 196/2003 il cliente ci autorizza ad utilizzare e trattare i propri dati personali, dichiarando fin d’ora di essere a conoscenza e di essere stato informato delle finalità e delle modalità di trattamento, la natura facoltativa del loro conferimento e che può legittimamente opporsi al loro trattamento. Il cliente dichiara altresì di essere informato, ai sensi dell’art. 7 del D.Lgs. 196/2003, che lo stesso è titolare dei diritti previsti dalla predetta ultima norma e delle modalità per il loro esercizio.

FORO COMPETENTE

Per qualsiasi controversia relativa al contratto di vendita è territorialmente competente in via esclusiva il tribunale di Verona. Per quanto non espressamente previsto nelle presenti condizioni generali di vendita si farà riferimento alle norme dettate in materia di Codice Civile.

 

Condizioni commerciali